Un viaggio da Trieste a Monaco per promuovere l’inclusione sociale in tutta la penisola, grazie anche alla partecipazione di una squadra di cinque atleti paraolimpici che guideranno l’imbarcazione attraverso diverse tappe su tutto il territorio nazionale.

1400 miglia per incontrare istituzioni e realtà territoriali che ogni giorno si impegnano nella promozione di un modello solidale utilizzando pratiche di integrazione come modello relazionale.

La barca leggendaria è approdata anche a Pisa e noi Amici della Zizzi non potevamo di certo mancare!

Da sempre manteniamo il nostro impegno di unire il mondo dello sport e dell’impegno sociale tramite diverse iniziative e, in particolare, il nostro amore per il mare e la navigazione.

Il nostro presidente Ricardo Ripoli ha infatti ricordato in questa occasione che anche grazie agli armatori delle barche della Lega Navale Italiana abbiamo fatto vivere ai nostri Bambini tante avventure trascorrendo piacevolissime giornate in mare andando persino, per due anni di seguito, fino a Lipari in barca a vela, una vacanza nella vacanza all’insegna della solidarietà e dell’amore che ci accomuna per il mare e per i Bambini.

 

 

it_ITItaliano
en_GBEnglish (UK) it_ITItaliano
Share This